Inizio forum Fai la tua domanda Art.42 bis acquisizione sanante

  • Questo topic ha 1 risposta, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 4 anni, 11 mesi fa da brancati.
Visualizzazione 1 filone di risposte
  • Autore
    Post
    • #2017 Rispondi
      francesco
      Ospite

      La premessa è che nel 1983 ANAS occupa e costruisce una parte della S.S.42 su un terreno da me successivamente ereditato in quota. Solo nel 2014 ANAS pensa di sanare la sua posizione acquisendo in terreno irreversibilmente trasformato utilizzando l’art.42 bis. Atto peraltro mai notificato. Lo strano non è l’utilizzo di un articolo di legge previsto per sanare vecchie posizione ma il fatto che ANAS abbia evitato di notificarlo e di aver chiaramente scritto nell’atto che gli indennizzo sono stati regolmente pagati quanto il sottoscritto non ha ricevuto nulla.
      Vista la irregolarità come posso far valere i miei diritti? primo potevo contare sulla proprietà del terreno ora invece posso solo far valere che ANAS non ha corrisposto nessun indennizzo smentendo quanto da loro indicato nel testo dell’atto.

    • #2019 Rispondi
      brancati
      Ospite

      Se il provvedimento ex art. 42 bis non è mai stato effettivamente notificato, neppure nei confronti dei proprietari catastali, sono esperibili due rimedi:
      1- ricorso al tar per farne dichiarare l’illegittimità per mancata notifica e in quanto riporta dati erronei
      2- ricorso in corte di appello per contestare eventualmente gli importi stimati da anas

      resto a disposizione per maggiori informazioni allo 0721.581879
      cordiali saluti
      avv. Brancati
      tutelaespropri.it

Visualizzazione 1 filone di risposte
Rispondi a: Art.42 bis acquisizione sanante
Le tue informazioni: