Inizio forum Fai la tua domanda Eccesso di potere?

  • Questo topic ha 3 risposte, 1 partecipante ed è stato aggiornato l'ultima volta 3 anni, 9 mesi fa da corrado.
Visualizzazione 3 filoni di risposte
  • Autore
    Post
    • #2062 Rispondi
      Nexp srl
      Ospite

      Abbiamo acquisito un’area con destinazione commerciale e circa un anno fa abbiamo chiesto il pdc per la realizzazione di una media superficie di vendita.
      L’amministrazione comunale è rimasta finora inerte e veniamo a sapere che circa un mese fa ci sarebbe stato un non meglio definibile ‘interesse’ da parte del comando vigili del fuoco a localizzare proprio su quell’area la caserma.
      Come si inquadra la questione? Giacché una simile ipotesi oltre che tardiva sarebbe estremamente dannosa per il ns progetto che verrebbe inesorabilmente cancellato.

    • #2063 Rispondi
      brancati
      Ospite

      Salve,
      allora in primo luogo va detto che di fronte a una richiesta di permesso di costruire la pubblica amministrazione deve rispondere formalmente e in caso di diniego deve dare avviso di avvio del procedimento e quindi motivare la scelta.
      L’avvio di procedimento di variante urbanistica con previsione di imposizione di un vincolo preordinato all’esproprio, potrebbe essere in effetti una ragione di diniego, dal momento che la pubblica amministrazione può sempre scegliere di dare una differente conformazione urbanistica al territorio, ove tale scelta sia motivata e ragionevole.
      Poi chiaramente in sede espropriativa ci si può difendere per richiedere il rimborso della perdita di valore subita dal terreno a causa dell’intervento espropriativo.
      In primo luogo quindi esigerei una risposta formale alla richiesta di permesso di costruire e poi da lì, si può vedere se sia il caso di impugnare già al Tar tale eventuale diniego
      restiamo a disposizione per ogni necessità anche di assistenza professionale

      distinti saluti

    • #2091 Rispondi
      bartoli ada
      Ospite

      Il mio caso: il PRG del 1997 tracciava una linea sulla mia proprietà per l’allargamento di una strada, dopo un certo periodo parte del terreno è stato utilizzato senza effettuare esproprio, in questi giorni stanno lavorando
      per la costruzione del marciapiede e pista ciclabile sempre senza effuttuare
      esproprio l’ufficio tecnico del comune dice che il terreno tracciato dalla linea del PRG è il confine di loro proprietà, che devo fare?

    • #2097 Rispondi
      corrado
      Ospite

      salve, ci scusi per il ritardo nella risposta.
      in primo luogo dovrebbe far verificare ad un tecnico il confine di proprietà in base alle mappe catastali. se risulta che in effetti le opere sono costruite sulla sua proprietà, si può avviare giudizio per l’occupazione illegittima dei fondi

      cordiali saluti

Visualizzazione 3 filoni di risposte
Rispondi a: Eccesso di potere?
Le tue informazioni: