La cessione volontaria è l’atto conclusivo del procedimento di espropriazione per pubblica utilità, alternativo al decreto di esproprio, mediante il quale viene trasferirà la proprietà del bene espropriato.

È un atto notarile stipulato consensualmente dal proprietario e dall’ente espropriante vuoi a seguito della accettazione da parte del proprietario dell’indennità provvisoria offerta, vuoi a seguito della determinazione dell’indennità definitiva.

Nel primo caso la legge prevede una serie di maggiorazioni a favore del proprietario:

Art. 45.
Disposizioni generali

1. Fin da quando è dichiarata la pubblica utilità dell’opera e fino alla data in cui è eseguito il decreto di esproprio, il proprietario ha il diritto di stipulare col soggetto beneficiario dell’espropriazione l’atto di cessione del bene o della sua quota di proprietà. (L)

2. Il corrispettivo dell’atto di cessione:

a) se riguarda un’area edificabile, è calcolato ai sensi dell’articolo 37, con l’aumento del dieci per cento di cui al comma 2; (2)

b) se riguarda una costruzione legittimamente edificata, è calcolato nella misura venale del bene ai sensi dell’articolo 38;

c) se riguarda un’area non edificabile, è calcolato aumentando del cinquanta per cento l’importo dovuto ai sensi dell’articolo 40, comma 3;

d) se riguarda un’area non edificabile, coltivata direttamente dal proprietario, è calcolato moltiplicando per tre l’importo dovuto ai sensi dell’articolo 40, comma 3. In tale caso non compete l’indennità aggiuntiva di cui all’articolo 40, comma 4. (L)

3. L’accordo di cessione produce gli effetti del decreto di esproprio e non li perde se l’acquirente non corrisponde la somma entro il termine concordato. (L)

4. Si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni del capo X. (L)


GLOSSARIO ESPROPRI

[box type=”info” size=”large” style=”rounded” border=”full”][button link=”https://www.anptes.org/tutela-espropriazione/colloquio-telefonico-gratuito-6″ color=”blue” text=”dark”]Fissa un appuntamento telefonico[/button] per un colloquio gratuito o per prenotare il tuo sopraluogo oppure chiama ora il numero telefonico nazionale centralizzato: 06.91.65.04.018 o scrivi a info@tutelaespropri.it[/box]

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *