L’immissione in possesso è l’atto con cui l’ente assume la piena disponibilità del bene, anche prima dall’acquisto della proprietà dello stesso come avviene nel caso di occupazione di urgenza ex art. 22 bis t.u.

L’atto consiste in un verbale redatto alla presenza dei proprietari espropriati in cui viene elaborato lo stato di consistenza del bene mediante una descrizione analitica dello stesso. In caso di assenza o dissenso del proprietario il verbale viene redatto alla presenza di due testimoni.

A partire dall’immissione in possesso l’ente ha il titolo per operare sul bene e per iniziare la realizzazione dell’opera.


GLOSSARIO ESPROPRI

[box type=”info” size=”large” style=”rounded” border=”full”][button link=”https://www.anptes.org/tutela-espropriazione/colloquio-telefonico-gratuito-6″ color=”blue” text=”dark”]Fissa un appuntamento telefonico[/button] per un colloquio gratuito o per prenotare il tuo sopraluogo oppure chiama ora il numero telefonico nazionale centralizzato: 06.91.65.04.018 o scrivi a info@tutelaespropri.it[/box]

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *