Svalutazione del bene non espropriato e perdita del valore locativo dell’immobile

Un tema interessante in materia di espropriazioni per pubblica utilità è quello riguardante la possibilità di risarcimento dei valori commerciali per perdita di avviamento e perdita di lucro cessante. Ovviamente poi la problematica si ripercuote in materia di occupazioni illegittime e provvedimenti di acquisizione sanante nonchè in tema di perdita di valore di immobili non […]

Espropriazione per pubblica utilità: chi paga?

La possibile presenza di una pluralità di soggetti La normativa espropriativa prevede la possibilità della compresenza nell’ambito del procedimento di una pluralità di enti differenti. Ciò può dipendere in primo luogo dalla compresenza di più enti interessati dalla realizzazione della stessa opera. Ma vi può essere altresì la possibilità di delega di funzioni da parte […]

La Commissione tecnico-arbitrale o arbitrato tecnico

Che cosa è? Come noto, in caso di mancata accettazione dell’indennità provvisoria di espropriazione, l’indennità definitiva può essere determinata a mezzo della Commissione Provinciale Espropri, con un ricorso in Corte di Appello per la rideterminazione giudiziale o grazie all’attività di un collegio/commissione tecnico arbitrale.La possibilità di avvalersi di tale strumento deve essere indicata dall’ente espropriante […]

Deposito dell’indennità di esproprio e decreto di svincolo: quali rimedi giudiziari?

È possibile obbligare l’amministrazione a rilasciare anche il nulla osta allo svincolo se il giudicato contiene solo la condanna al versamento dell’indennità al M.E.F.? Si pone una questione molto intrigata ricorrente nella prassi giudiziaria.Si tratta cioè di verificare se il giudicato che  abbia condannato l’amministrazione al versamento della indennità al M.e.f. possa o meno comprendere […]

Opposizione alla stima: a chi fare causa?

La casistica offerta dalla esperienza e dalla prassi amministrativa offre un ampio ventaglio di figure di collaborazione tra l’amministrazione espropriante e soggetto promotore dell’espropriazione e/o altri soggetti.Spesso, dal contenuto degli atti espropriativi notificati il proprietario può essere disorientato  nell’individuare il soggetto contro il quale proporre l’opposizione alla stima per rivendicare la maggiore indennità di esproprio. […]

Espropriazioni: lucro cessante e mancato reddito

QUALI SONO LE INDENNITA’ PREVISTE DAL DPR 327/2001? Il sistema indennitario previsto dal dpr 327/2001 in tema di espropriazioni per pubblica utilità è un sistema chiuso. La giurisprudenza ritiene quindi indennizzabili solo i valori espressamente previsti dalla normativa di legge. Le possibili indennità in favore dell’espropriato previste dal legislatore sono quindi racchiuse negli artt. 37 […]

La prescrizione del diritto all’indennità aggiuntiva del coltivatore diretto

Il T.U. Espropri in favore del proprietario coltivatore diretto, come noto, prevede il diritto ad una indennità aggiuntiva all’indennità di espropriazione, volta a compensare il pregiudizio lavorativo subito dall’espropriato che traesse almeno in parte i propri proventi lavorativi dal fondo espropriato. Tale indennità viene commisurata al Valore Agricolo Medio (VAM) ed è dovuta indipendentemente dalla […]

L’interclusione temporanea di un terreno

È possibile chiedere l’indennità di occupazione anche per un terreno temporaneamente intercluso ma non fisicamente occupato? E’ noto  che l’occupazione temporanea sottrae  al proprietario sia giuridicamente sia  fisicamente il godimento, il possesso e la fruizione degli immobili direttamente colpiti dal relativo provvedimento di occupazione. Tuttavia, l’esperienza ha evidenziato anche ipotesi (a dire il vero piuttosto […]

L’indennità di espropriazione

Terreni destinati a servizi, destinazioni intermedie e altri casi Il testo Unico delle espropriazioni, in materia di indennità di espropriazione, risulta basato sulla divisione tra terreni edificabili (art. 37) e terreni agricoli (art. 40).A partire dalle sentenze della Corte Costituzionale del 2007 e del 2011 è tuttavia diventato evidente come, l’’indennità di espropriazione debba comunque […]

Esproprio di terreni edificabili

Come calcolare l’indennità di esproprio per terreni edificabili. Normativa e valore di mercato. L’indennità di esproprio di terreni edificabili ha subito un importante innovazione in seguito alla sentenza Corte Cost. 349/2007, con cui la Suprema Corte dichiarava l’illegittimità costituzionale delle norme che in tema di esproprio di terreni edificabili prevedevano indennizzi inferiori al valore di […]

Il PNNR: Lavori, semplificazioni ed espropriazioni per pubblica utilità

Il PNRR Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza prevede nuove opere pubbliche per un importo di 25,4 miliardi di euro. L’investimento è legato alla missione 3: infrastrutture per una mobilità sostenibile e conseguentemente è principalmente destinato al potenziamento e al miglioramento della rete ferroviaria. Quali sono i lavori previsti? Collegamenti ferroviari ad Alta Velocità verso […]

Indennità di esproprio e vantaggio derivante dall’opera

Cosa prevede il testo unico espropri? Dall’esecuzione di un’opera pubblica possono chiaramente derivare vantaggi ai soggetti che si trovino nelle vicinanze della stessa o che abbiano possibilità di fruire dell’opera realizzata. Talvolta tali vantaggi si possono realizzare anche in favore del soggetto sottoposto a procedura di espropriazione per pubblica utilità.Il caso è regolato dall’art. 33 […]

Rideterminazione dell’indennità di esproprio

La Commissione tecnico arbitrale e il diritto al compenso dei tecnici Il proprietario che nell’ambito di un procedimento di espropriazione per pubblica utilità abbia ricevuto la proposta di una indennità di espropriazione che ritenga non conforme a legge, ha diritto di richiedere la rideterminazione dell’indennità di espropriazione. La commissione provinciale espropri Un primo metodo per […]

Imposta di registro e indennità di esproprio

Ai fini della imposta di registro, quale aliquota proporzionale (1% o 3%) sconta la decisione che determina la misura dell’ indennità di esproprio a seguito del giudizio di opposizione alla stima? La soluzione del quesito impone di prendere le mosse dall’esame del dato normativo. In particolare,  l’art. 8 della tariffa parte prima del  d.p.r. 131/1986 […]

Espropriazione per pubblica utilità: ricorso in opposizione alla stima e fallimento

Il tema della sentenza che si riporta è se si possa promuovere un giudizio di opposizione alla stima in pendenza di fallimento di una società beneficiaria di una procedura espropriativa e quindi obbligata al pagamento dell’indennità di esproprio.In pratica il dubbio è se l’accertamento giudiziale dell’indennità di esproprio debba avvenire secondo le regole ordinarie della […]

Espropriazione: Edificabilità di fatto ed edificabilità di diritto

Come determinare l’indennità di esproprio Il problema della edificabilità dei terreni oggetto di esproprio viene affrontato dall’art. 37 dpr 327/2001. La norma, anche a seguito della sua riscrittura derivante dalla nota pronuncia di illegittimità costituzionale sancisce in linea generale il diritto al riconoscimento del valore di mercato del bene espropriato. Tale principio peraltro risulta ormai […]

Una nuova vittoria per i nostri associati in Cassazione

Procedimento di espropriazione per pubblica utilità L’Unione Nazionale Tutela Espropri (TutelaEspropri.it) comunica l’accoglimento della Corte di Cassazione di un ricorso presentato dal Seminario Vescovile di Senigallia nell’ambito di un procedimento di espropriazione per pubblica utilità condotto da Autostrade per l’Italia spa. Il caso di esproprio Commenta l’avv. Corrado Brancati del foro di Pesaro che ha […]

Finalmente giustizia! Tutela associati in Basilicata

Indennità di esproprio Lagonegro

Un previsto esproprio già avviato con la dichiarazione di occupazione di urgenza, si tramuta in una mera occupazione temporanea dei beni. Giustizia fatta per i proprietari e ottenuta l’ indennità di esproprio. La vicenda si svolge in un paese della Basilicata, Lagonegro. la Regione, unitamente ad una società edilizia, progetta la realizzazione di un nuovo […]

Esproprio, destinazione urbanistica e fasce di rispetto: una nuova vittoria dell’Associazione

avv. Brancati Tutelaespropri.it

Nuovi elementi per garantire un’adeguata indennità di espropriazione Una importante ordinanza emessa della Corte di Appello di Ancona in data 26 maggio 2021, emessa a favore di un espropriato rappresentato dall’avv. Brancati, fiduciario dell’Associazione, sancisce alcuni elementi di straordinaria importanza al fine di garantire una adeguata indennità di espropriazione, raddoppiando l’indennità provvisoria proposta dall’ente e […]

Esproprio, occupazione di una cava e valore venale del bene

Ruspa in azione a seguito espropriazione cava

Normativa relativa l’esproprio di una cava e valore venale del bene – Cassazione civile , sez. I , 05/05/2021 , n. 11811 In tema di determinazione dell’indennità di esproprio di un terreno destinato a cava occorre fare riferimento all’ art. 39 della l. n. 2359 del 1865 e, pertanto, al valore venale del bene che, […]

Termine iniziale e termine finale per il calcolo dell’occupazione di urgenza

La normativa  alla base dell’istituto dell’occupazione di urgenza rappresenta una fattispecie complessa che si conclude esclusivamente al momento del deposito dell’indennità. Cassazione civile sez. I, 11/12/2019, n.32415: “La tesi di …., secondo la quale l’indennità di occupazione d’urgenza dovrebbe essere calcolata (non sino alla data del deposito dell’indennità di espropriazione ma) sino alla data del […]

Il consiglio di stato conferma: la commissione tecnica e decreto di esproprio

Consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar di Ancona, annullando i provvedimenti con cui Autostrade per l’Italia spa aveva rigettato le richieste di alcuni proprietari. Con la sentenza n 5909/2019 del 27/08/2019 il Consiglio di Stato ha confermato la decisione del Tar di Ancona, annullando i provvedimenti con cui Autostrade per l’Italia spa […]