Le norme di legge prevedono il diritto del proprietario espropriato di presentare osservazioni scritte in varie fasi della procedura di approvazione di un opera pubblica e quindi nelle varie fasi antecedenti l’avvio delle procedure di espropriazione per pubblica utilità.

Tali osservazioni possono riguardare sia le modalità di realizzazione dell’opera sia l’indennità di esproprio spettante al proprietario. Ove adeguatamente preparate e tempestivamente prodotte, tali osservazioni, specie nel caso di espropri condotti dagli enti locali con le procedure ordinarie, possono consentire di giungere alla piena tutela dei proprietari.


GLOSSARIO ESPROPRI

[box type=”info” size=”large” style=”rounded”]Per un colloquio gratuito chiama subito lo 0721.581879[/box]

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *